Prima luce ED80 e Magzero

Purtroppo questo è il periodo ed il luogo (Brianza) meno adatto per effettuare dei test astronomici in quanto il tempo metereologico non è mai favorevole. Nebbia, foschia e pioggia sono sempre d’intralcio. Volendo effettuare le prime prove vicino a casa senza grossi spostamenti mi sono dovuto adattare al tempo.

Una prima veloce prova sono riuscito ad effettuarla il 23 Novembre.

Strumentazione:
– Montatura: Celestron CG-5
– Telescopio: Skywatcher ED80
– Camera: Magzero mz-5m
– PC: netbook acer

E’ stata la prima luce dell’ED80 e della Magzero.
Naturalmente software, driver e prove di connessione li avevo già effettuati al coperto. Devo dire che una volta installati i driver ed il software a corredo per le riprese video la camera ha funzionato subito senza alcun problema. Installato nell’ordine, driver, software Qvideo, PHD Guiding. Il PC aveva già installato i driver ASCOM per l’interfacciamento con la montatura ed altri software per utilizzi astronomici.

Ho effettuato 3 registrazioni video di 100 frame per la luna ed una sola per Giove, dopodichè la nebbia mia ha impedito di continuare il test.
Le riprese sono state elaborate con Registax, fantastico software che permette un elaborazione davvero fine delle riprese video.
Il fuocheggiatore demoltiplicato Crayford dell’ED80 mi è stato molto d’aiuto per avere una definizione ottima delle immagini.

[nggallery id=7]